Il Giornalino scolastico del Liceo Primo Levi di Montebelluna

REDAZIONE     RICONOSCIMENTI     DOWNLOAD     CONTATTI

rasoio

Il "Rasoio di Ockham" nasce da un'idea del Prof. Stefano Mazzaro, che lo ha coordinato per cinque anni; attualmente viene riproposto in una diversa veste editoriale e con una nuova redazione.
La prof.ssa Nicoletta Galante è la referente del progetto.

Il giornalino d'Istituto è molto importante poichè è una fonte privilegiata di comunicazione fra ragazzi e inoltre rappresenta una palestra per giovani scrittori e disegnatori. Consapevoli di questo, puntiamo sull'obiettivo di allargare il più possibile le basi del giornalino, mantenendo sempre una classe redazionale ma coinvolgendo maggiormente tutta la collettività studentesca con un'azione più attiva e pungente, che dia ai ragazzi la possibilità di potersi esprimere e comunicare la propria posizione con lo strumento della satira e una buona dose di ironia, senza timore di censure: verrà censurato soltanto il cattivo gusto e la stupidità.

Perchè il giornalino si chiama Il rasoio di Ockham? Perchè scomodare Guglielmo da Ockham , filosofo così lontano nel tempo (1280-1349), e il suo "principio di economia"?

Se volessimo banalizzare la massima "frustra fit per plura quod non potest fieri per pauciora" potremmo dire: "E' inutile aspettare di fare con molte risorse ciò che si può fare con poche". C'è la voglia e l'esigenza di fare un giornalino scolastico? Via, si parte! Senza tanto aspettare di avere chissà quali risorse a disposizione...

Il "rasoio" sfronda il velame, il superfluo, e va dritto al cuore dei problemi: diretto, preciso, essenziale, non fa giri di parole... Contano i fatti e le idee!

Per noi i fatti stanno ma le opinioni sono di tutti: nessuno ha il monopolio dell'interpretazione dei fatti, solo un libero e civile confronto di opinioni indirizza al rispetto, alla tolleranza e alla crescita comune.

Le tematiche affrontate sono molteplici: tematiche relative all'Instituto Primo Levi (Area 1), tematiche scolastiche generali (Area 2), rapporti con il territorio (Area 3), tematiche socio-culturali generali di rilevanza generale (Area 4), iniziative speciali ovvero sondaggi, interviste, inchieste, ecc... (Area 5), interventi esterni (Area 6), rubriche di vario tipo (Area 7).